Musica

5 canzoni che non possono assolutamente mancare nella mia playlist natalizia

Eccoci ad una nuova settimana di attesa verso il Natale. Per i curiosi che mi seguono dai primi articoli, e che magari si stanno chiedendo come sta andando il calendario dell’avvento del tè (di cui vi ho parlato in I cinque oggetti della settimana), vi confermo che sono stati, finora, 16 giorni estremamente piacevoli. In questi giorni sto particolarmente entrando nel mood natalizio a 360°, tanto che ho perfino aggiunto alla mia playlist di Spotify per la macchina alcune canzoni che mi rallegrano l’anima e mi fanno pensare ancora di più alle prossime settimane di festa.

Vi propongo quindi la mia selezione delle 5 canzoni più natalizie e più in linea con i miei gusti.

It’s beginning to look a lot like Christmas – Michael Bublé

Partiamo con la semplice affermazione secondo cui, ormai, un Natale senza Michael Bublé, non è affatto Natale. Sarà che si è specializzato in questo tipo di cover, o sarà la voce tranquilla e rilassante d’uomo d’altri tempi, ma Bublé si presta bene a riempire l’atmosfera di casa quando le luci dell’albero sono accese. Questa canzone, tra tutte, è la mia preferita.

Last Christmas – Wham!

Così come non può mancare Bublé, non può ASSOLUTAMENTE mancare questo pezzo degli Wham!. Non sto a tediarvi con altre spiegazioni perché tanto la conoscete tutti, mi basta solo dire che nella lotta per la best song tra Mariah Carey e Wham, a Natale io sono del team Last Christmas.

Credits: businessinsider.com

Thank god it’s Christmas – Queen

È vero che sono cresciuta con i Beatles, ma nelle compilaton di papà anche i Queen non mancavano mai. In questo modo, adesso che sono più grande, mi è stata tramandata l’abitudine di condire ogni playlist che si rispetti con un pizzico di Queen. E questo pezzo è la perfezione natalizia di Freddie.

Do they know it’s Christmas – Band Aid

Sempre a causa dei miei geni e delle abitudini tramandate di padre in figlia, per il fatto che il mio babbo era un ventenne musicofilo negli anni Ottanta, non può nemmeno mancare la hit di Band Aid del 1984. Ho apprezzato tutte le versioni successive, in particolare quella del 2014 (Ed Sheeran ci ha messo lo zampino), ma un classico è sempre un classico e la versione originale, con la collaborazione di Sting, Simon Le Bon e George Michael è un must have.

Don’t shoot me santa – The Killers

Difficilmente riesco ad aggiungere alla mia playlist qualcosa di nuovo, o comunque sia, un brano che sia originale e non derivato dalla tradizione, ma con questa canzone dei Killers ho fatto un’eccezione. È divertente, rockeggiante e per nulla scontata. Ti fa sorridere anche se non vuoi e smorza un po’ il buonismo delle festività. È quel tocco acido che mi caratterizza.

Credits: thekillersitalia.com

Questa settimana ho deciso di regalarvi un post semplice e di rapida lettura, più perché siamo tutti indaffarati con i preparativi per le prossime settimane, che per mancanza di tempo, ma non temete: la settimana prossima vi aspetta un post densissimo con la mia wishlist personale per questo prossimo Natale. Stay tuned e non dimenticate di dirmi cosa ne pensate di queste 5 canzoni e quali, secondo voi, dovrei aggiungere alla playlist!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...