Lifestyle

5 buoni propositi per il 2019

Buon anno a tutti voi lettori!

Mi scuso per la mia assenza, ma si sa che le feste sono un momento da passare in famiglia e con gli amici, tanto che per me è stato impossibile assentarmi ed occuparmi del blog. Inoltre, i pochi momenti di libertà li ho dedicati a me stessa, con alcune attività terapeutiche che mi accompagnano nelle due settimane di transizione da un anno ad un altro. Per esempio amo rivedere l’agenda dell’anno che si conclude e sistemare quella dell’anno a venire. Poi mi dedico a maschere ed esfolianti, a fare una cernita di cose vecchie e a guardare i film che preferisco. Sono dei rituali estremamente propiziatori, anche perché a gennaio, per me inizia il periodo più grigio dell’anno, in quanto fino ad aprile mi ritrovo in un momento smorto, senza entusiasmo. Fino all’anno scorso avevo la sessione d’esami ad occupare le mie giornate noiose, ma quest’anno così non sarà. Vedremo nei prossimi mesi cosa mi porterà il 2019.

Tra i vari rituali che vi ho elencato sopra, estremamente importante è anche il classico elenco dei buoni propositi. Come tutti quanti, generalmente dei 10 che mi prefiggo ogni anno, riesco a completarne solo un paio. Nel 2018, ad esempio sono riuscita a laurearmi (obiettivo che avevo messo in fondo all’elenco, ma che poi si è concretizzato realmente), a cucinare di più, di arrivare a 100 followers nel blog e a non “distruggermi” più nelle serate con gli amici (portato a termine egregiamente alle 23,59 di ieri, ciò che è successo nelle prime ore del 2019 è tutta un’altra storia).

Quest’anno però ho deciso di limitarmi al mio numero del cuore e a seguire l’onda di minimalismo che mi ha cambiata nel corso dell’anno appena conclusosi. Vi racconto quindi quali sono i 5 obiettivi del mio 2019.

1. Muovermi di più

Credetemi quando vi dico che questo è al primo posto di ogni anno. Ogni. Anno. L’anno scorso mi ero prefissata di andare a correre tutte le settimane, ma la cosa è durata fino ad aprile. E mi ha fatto capire che il discorso del 21 giorni per prendere un abitudine, forse non è poi così vero. Quest’anno voglio essere realista e limitarmi al “muovermi”, con costanza, senza obblighi e malumori e con più energia. Magari poi altre soddisfazioni arriveranno da sé.

2. Non indossare scarpe basse

Questo si lega a un fioretto fatto da me a maggio e a 5 esami dalla mia laurea: se fossi riuscita a finire tutti gli esami entro luglio e a laurearmi con un punteggio di almeno 105/110, avrei smesso di comprare scarpe “di circostanza” (leggi scarpe basse, ovvero tutte quelle scarpe che evitano di sentirti dire “ma dove vai tutta tirata?” ogni minuto). Questo perché il mio vero amore sono i tacchi, anche quelli basserché mi fanno sentire bella anche quando vorrei solo mettermi un sacchetto in testa per uscire. Con il 2019 ho deciso che voglio indossare solo quello che voglio e che mi sento di indossare, anche se ciò vuol dire erigersi sui tacchi anche nelle occasioni meno importanti. La vita è troppo breve per non indossare cose che ami.

3. Fare più fotografie

Con la scusa dello studio, il mio 2018 non è stato un anno molto proficuo dal lato della fotografia. Certo, ho fatto bei viaggi e bellissime foto, ma non quanto avrei voluto. Spero che il 2019 porti con sé più tempo e più idee per fare tante foto e imparare sempre di più.

4. Fare più gite fuori porta

Da che ho preso la patente, ho sempre voluto occupare i miei weekend con gite e uscite in giornata con il mio ragazzo. Non scherzo se dico che da 6 anni a questa parte di questa idea ho messo in pratica davvero poco. La verità è che dopo una settimana di studio e lavoro, non mi entusiasma mettermi al volante tutto il giorno per dirigermi verso una meta che probabilmente ho già visto. Eppure, nonostante la stanchezza, so anche che a fine giornata sono estremamente contenta e molto carica per i giorni successivi. Spero di riuscire a vivere più spesso questa sensazione.

5. Leggere di più

Pur amando la lettura, ho sempre trovato difficile riuscire a leggere dopo uan lunga giornata sui libri o al pc. E avere Netflix a portata di mano è deleterio da questo punto di vista. Con il nuovo anno punto ad avere più tempo per leggere e meno tempo per le serie tv. Di tutti, questo è il proposito a cui tengo di più.

Spero di riuscire a portare a termine tutto ciò che mi sono prefissata e di migliorarmi ogni giorno di più nell’anno in cui stiamo entrando. Vi auguro di riuscire a fare altrettanto.

Caterina

Annunci

Un pensiero riguardo “5 buoni propositi per il 2019”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...